CINEMA QUALITA’ E PUBBLICO GIOVANE2


Queste le parole chiave del Progetto Scuole di Farnese CinemaLab, 

ormai al 7°anno  di attività presso il Cinema Farnese Persol.


Il progetto mira ad avvicinare le giovani generazioni al cinema di qualità, attraverso film che per le tematiche affrontate possano sollecitare il loro interesse, nonché aiutare ad approfondire gli argomenti oggetto del loro studio, fornendo, al contempo, quegli strumenti necessari per decodificare e quindi apprezzare, con maggiore consapevolezza, il linguaggio cinematografico ed avviarsi ad un’educazione alla visione.

Il progetto intende anche offrire un raccordo con il territorio, a partire dalla collocazione del Cinema Farnese Persol nel cuore del centro storico, tra le due piazze che metaforicamente rappresentano le due anime di Roma, quella popolare del colorato e rumoroso mondo di Campo de’ Fiori e quella aristocratica del silenzioso spazio di piazza Farnese. Si potrà così contornare la visione del film con la visita a tali luoghi, nella consapevolezza dell’influenza che il luogo in cui si vive l’esperienza possa influenzare la stessa visione del film.

In generale possiamo affermare che troppo spesso la sala viene estraniata dal territorio circostante fino a spingerla alla sua volontaria esclusione: ne sono testimonianza le recenti chiusure dell’attività cinematografiche in diversi quartieri di Roma: Trastevere, Marconi, Prenestino, Salario. Ed allora per far sì che questo non accada più, risulta fondamentale adottare la struttura, prendersi cura di frequentarla al mattino quanto alla sera, dando opportunità alle giovani generazioni di sentirsi appartenenti ad essa come già hanno fatto i loro genitori; un luogo di aggregazione culturale utile alla riflessione ed alla creatività. Un luogo di incontro per rendere i ragazzi protagonisti del presente e del proprio futuro.

I recenti successi della student card (tesserino di Circuito Cinema per i ragazzi under 26 ad Euro 15,00) ed i progetti di Alternanza Scuola-Lavoro sono utili a confermare che la via intrapresa è quella giusta, si può e si deve sempre fare meglio.
Ripartendo dagli invariati obiettivi:

  • 􏰀  Fornire fonti di apprendimento alternative ed aggiuntive rispetto alla lezione frontale e allo studio individuale.
  • 􏰀  Favorire la conoscenza del linguaggio cinematografico nei suoi vari aspetti.
  • 􏰀  Educare alla visione in sala.

il progetto, sotto la guida dei docenti, tende ad ampliare certe abilità:􏰀

  • Il cinema al cinema: capacità di concentrazione, ascolto, silenzio, che solo la visione di un film in sala, al buio, può dare.
  • 􏰀 Le capacità critiche favorendo il confronto tra film e tv commerciali, e film d’autore.
  •  L’abitudine a parlare in pubblico, a svolgere un dibattito argomentato con i registi, gli sceneggiatori, i giornalisti, i critici cinematografici e gli operatori culturali di volta in volta invitati alle proiezioni.

Ed ancora fin tanto che non arriva a compimento il progetto di legge che prevede di inserire il “CINEMA” come materia curricolare è nostra intenzione collaborare con Voi insegnanti e con i Vs. Istituti scolastici, prevedendo da parte vostra l’inserimento del progetto cinema nel Piano dell’offerta formativa per l’arricchimento alla formazione multidisciplinare degli alunni.

A tal proposito possiamo affermare che negli ultimi anni, il Farnese CinemaLab-Progetto Scuole, ispirato dalla programmazione “EXTRA” del Cinema Farnese Persol ha introdotto l’interdisciplinarità di diverse materie attraverso l’opportunità di far visionare agli alunni documentari sull’arte (San Pietro e le Basiliche del Giubileo, Firenze e gli Uffizi) e produzioni teatrali di opere letterarie (AMLETO) in lingua inglese con i sottotitoli in italiano. Infatti quest’anno in concomitanza con l’anniversario della morte di William Shakespeare verranno realizzate diverse proiezioni anche al mattino dove apriremo le sale di Circuito Cinema oltre al Jolly ed al Farnese Persol per ospitare i vostri ragazzi ad un prezzo interessante.

Fase operativa

Dopo 1 o 2 ore di lezione,  in base anche alla distanza della scuola dal cinema, ci si reca nella sala dove, dopo un breve saluto introduttivo, si prende parte alla visione del film. Dopo la visione, guidati da educatori alla visione e alla presenza di eventuali ospiti (registi, attori, sceneggiatori e altre professionalità del cinema), si approfondiscono tematiche e scelte linguistiche del film appena visto.

 

Costo del biglietto: euro 4.50 a partecipante. Docenti accompagnatori e ragazzi disabili certificati H partecipano gratuitamente.

Modalità di adesione
    1. Pacchetto di tre proiezioni a soli euro 12,00 versati anticipatamente ad inizio anno e corredati di un gadget/tesserino ad ogni ragazzo aderente al progetto.

 

    1. Singola proiezione in data prestabilita a cui unirsi con una o più classi.

 

    1. Formula Cineforum – CINEMA 2 DAYS – ogni 2° mercoledì del mese verranno realizzate proiezioni in fascia pomeridiana (ore 14/16) a prezzo ridotto Euro 2,00 (due) per la visione di un film delle più recenti stagioni cinematografiche.
Fatturazione elettronica

Il Cinema Farnese Persol, nella persona del suo rappresentante legale, ha, già dallo scorso anno, ottenuto l’abilitazione all’emissione della fatturazione elettronica dei titoli di ingresso (biglietteria).
Per tutti gli Istituti che ne faranno esplicita richiesta sarà possibile la raccolta fondi presso la segreteria amministrativa e il versamento in un’unica soluzione tramite bonifico bancario.

Alternanza Scuola-Lavoro

La nuova normativa prevede di realizzare l’obiettivo di creare dei momenti di alternanza tra studio e lavoro, in quanto si ritiene prezioso il contributo che il mondo imprenditoriale può dare al raggiungimento di una completa formazione culturale ed educativa dello studente. L’organizzazione Farnese Cinema Lab e il Cinema Farnese Persol stanno studiando dei periodi dell’anno in cui poter far realizzare a gruppi di studenti degli stage, dove questi mettano all’opera la propria capacità di comunicazione in lingua straniera, affrontino problematiche commerciali, sperimentino le proprie capacità informatiche e scientifiche, vivendo problematiche di tipo organizzativo-gestionale che interessano il mondo imprenditoriale.

 

Un “valore aggiunto” al lavoro svolto in classe.

 

I ragazzi portano infatti la loro esperienza scolastica nel rispettivo luogo di lavoro ma, allo stesso modo, rilanciano l’esperienza lavorativa nell’ora di lezione.

 

Non va infine dimenticato il valore orientativo che esperienze simili possono offrire agli studenti agevolandone le scelte universitarie e professionali grazie ad una conoscenza più diretta del mondo del lavoro.

 

La proposta prevede l’impiego di 5 ragazzi, selezionati all’interno del gruppo classe, presso la struttura dove normalmente vengono realizzate le attività cinematografiche, durante 5 mattine per 3 ore al giorno (nei mesi di dicembre e aprile).

 

Dopo la positiva esperienza con due Istituti realizzata nel precedente anno scolastico – in ottempe- ranza alla normativa che prevede la creazione di momenti di alternanza tra studio e lavoro per una completa formazione culturale ed educativa dello studente – l’organizzazione Farnese Cinema Lab e il cinema Farnese Persol intendono continuare nel progetto.